Warning: Creating default object from empty value in /home/servizif/public_html/plugins/system/jat3/core/joomla/modulehelper.php on line 320
Tipi di Sepoltura

Tipi di Sepoltura

Sono accettati due diversi tipi di sepolture:

Tumulazione in loculo o tomba

Inumazione sotto terra in bara di legno

Tumulazione

 

  • In loculi - La concessione ha validità di ANNI 30 e può essere richiesta, oltre che per il defunto, per il coniuge o convivente, e per i parenti prossimi di primo grado (figli e genitori), nonché per i parenti collaterali di secondo grado (fratelli e sorelle), purché il loculo sia attiguo a quello del defunto.
  • In sepolcri di famiglia - Sono accolti di diritto nel sepolcro di famiglia gli ascendenti, discendenti e collaterali del concessionario. La concessione dell'area per la costruzione dei sepolcri di famiglia, sia interrati che sopraelevati, è di ANNI 99.
Documenti:
  • Permesso di seppellimento rilasciato dall'Ufficiale di Stato Civile;
  • Autorizzazione al trasporto rilasciata dal Sindaco o suo delegato;
  • Verbale di incassatura della salma redatto dall'Ufficiale di Polizia Mortuaria della A.S.L. competente;
  • Certificato rilasciato dal Sanitario responsabile del servizio di igiene pubblica dell'Asl
L'inumazione consiste nella sepoltura della bara a diretto contatto della terra a circa 2 metri di profondità.

La concessione ha validità di ANNI 30 e può essere richiesta, oltre che per il defunto, per il coniuge o convivente, e per i parenti prossimi di primo grado (figli e genitori), nonché per i parenti collaterali di secondo grado (fratelli e sorelle), purchè l'area sia attigua a quella del defunto.

Al momento della richiesta di concessione, l'interessato potrà scegliere la posizione fra quelle disponibili.

Il pagamento della concessione dovrà essere effettuato presso la tesoreria comunale dietro esibizione della reversale.

Documenti

 

  • Dati anagrafici del defunto o un documento valido del richiedente (di solito il parente più prossimo) e il codice fiscale;
  • Permesso di seppellimento rilasciato dall'Ufficiale di Stato Civile;
  • Autorizzazione al trasporto rilasciata dal Sindaco o suo delegato (A.S.L. competente);
  • Verbale di incassatura della salma redatto dall'Ufficiale di Polizia Mortuaria della A.S.L. competente;
  • Certificato rilasciato dal Sanitario responsabile del servizio di igiene pubblica dell'Asl.

 

You are here